Gp Azerbaijan F1: vince Ricciardo, rissa Vettel-Hamilton!

di Gtuzzi Commenta

Nel Gp Azerbaijan F1 succede veramente di tutto. Quello che sembra più un film surreale che una gara di Formula 1 finisce con la vittoria di Ricciardo, che si lascia alle spalle Bottas e Stroll. Quarto posto per Vettel, che precede Hamilton, ma la lotta in pista tra i due piloti ha lasciato strascichi che continueranno anche nei prossimi giorni. Ad ogni modo Ricciardo, per riuscire a vincere, è praticamente stato uno dei pochi piloti che sono usciti indenni da quell’autoscontro che è stato per tutta la gara il tracciato azero.

Gp Azerbaijan F1: Lance Stroll nella storia della Formula Uno

Il terzo posto di Lance Stroll è un risultato davvero pazzesco per il 18enne della Williams. Si tratta del pilota più giovane nella storia della Formula 1 a riuscire a salire sul podio appena maggiorenne. Bottas è riuscito ad uscire dal caos giusto in tempo per guadagnare il secondo posto con un colpo di reni. E il duello Ferrari-Mercedes, però, farà tanto parlare esperti e non solo.

Vettel penalizzato per la manovra contro Hamilton

Per la prima volta nella storia di questo Mondiale Vettel e Hamilton oltrepassano il confine delle schermaglie in gara e passano direttamente alla rissa. Tutto succede in una delle tre volte in cui è entrata la safety car in pista. Hamilton, davanti a Vettel, rallenta improvvisamente all’uscita di una curva. Vettel lo tampona e va su tutte le furie, affiancandolo e mandandolo a quel paese. E, già che c’era, ha trovato anche il tempo di dargli una bella ruotata. Penalità di 10” da scontare per il ferrarista, ma il problema alla protezione della testa dell’inglese permette al tedesco di riuscire a stargli davanti fino alla fine del Gp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>