Formula 1: Ferrari salva, nessuna penalità a piloti e team per il caso Hockenheim

di Gianluca Commenta

Il Consiglio Mondiale della Fia ha deliberato ieri che per il "Caso Hockenheim" la Ferrari e i suoi piloti non saranno ulteriormente penalizzati...

Nella settimana che porta il Circus della Formula 1 a Monza, gran premio d’Italia 2010, la Ferrari conquista la sua prima, importantissima, vittoria. Ieri infatti, nella sede parigina del Consiglio Mondiale Fia, è stata deliberata la decisione sul tanto discusso sorpasso di Alonso, al 49° giro del gp di Hockenheim, verso il suo compagno di team Massa, imputato di “assecondare” le richieste del team e violando cosi la normativa che bandisce gli “ordini di scuderia”.
Il Consiglio Fia non ha però ritenuto necessario infliggere penalità a team e piloti pur confermando la violazione dell’articolo 39.1 dell’ordinamento sportivo della Fia e la relativa multa di 100.000 dollari.


Il caso Ferrari, pur non essendo certamente il primo di questo tipo, ha diviso in modo piuttosto netto piloti e team tra favorevoli e contrari all’articolo 39.1 dell’ordinamento sportivo (articolo che vieta appunto gli ordini di scuderia). Proprio per evitare che si ripeta una situazione di questo tipo, la Federazione ha assicurato che sono pronte diverse modifiche da apportare alla norma.

Enrico Gelpi, presidente dell’Aci e membro della Federazione ha dichiarato:
“Abbiamo una norma che pone delle difficoltà di interpretazione, e sarà rivista. Per noi sarebbe anche opportuno cancellarla del tutto. Nella Fia l’orientamento generale rispetto a queste modifiche è favorevole”

La questione sarà affrontata durante il prossimo Consiglio Mondiale che si svolgerà a novembre.

In casa del Cavallino si “prende atto della decisione del Consiglio Mondiale della Fia in merito all’esito del GP di Germania di quest’anno e desidera manifestare il suo apprezzamento per la proposta del Consiglio di rivedere l’articolo 39.1 del Regolamento Sportivo della F.1 alla luce di quanto emerso nel corso della discussione odierna”.

Per la Ferrari e per i suoi piloti una prima vittoria nella settimana forse più importante di tutta la stagione.

Classifica Formula 1 2010
GP Italia F1 2010 Monza, orari e presentazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>