Ford Mondeo a Benzina, etanolo e GPL insieme

di Redazione Commenta

Al salone abbiamo potuto osservare come molti costruttori diano ampio spazio alla progettazione di modelli ibridi ed ecologici al fine..

Come sappiamo ormai da diverso tempo, il mercato dell’auto è fermo e molte delle novità presentate al Salone di Ginevra 2009 ancora in corso, per molti resteranno solo dei sogni irraggiungibili.

Al salone abbiamo potuto osservare come molti costruttori diano ampio spazio alla progettazione di modelli ibridi ed ecologici al fine di ridurre le emissioni di CO2 e chiaramente riducendo i costi di rifornimento.


La Ford, che sappiamo godere di ottima salute le cui perdite sono registrate solamente nel mercato americano, ma non in quello europeo che fa ancora registrare degli ottimi utili (grazie anche alla vendita di Jaguar e Land Rover al gruppo TATA Motors), ha pensato di lanciare un modello ibrido definito come Tri-fuel ovvero dando al cliente la possibilità di scegliere 3 tipi di carburante diverso (benzina, GPL ed etanolo).

Il modello sul quale Ford sta mettendo a punto questa nuova soluzione è la Mondeo per la quale è prevista però una sola motorizzazione 2000cc dotata di 145 cavalli in grado di sviluppare una potenza di 108 kW.


Nonostante la possibilità di scegliere fino a 3 tipi di carburanti, la Ford Mondeo sarà dotata solamente di 2 serbatoi di cui uno sarà per il gas e uno per benzina ed etanolo considerata la simile composizione chimica dei due idrocarburi.

La capacità dei due serbatoi sarà notevole e Ford annuncia che per quello a benzina è prevista una capienza di ben 70 litri mentre saranno 49 per quello a GPL che insieme potranno lanciare la Ford Mondeo per oltre 1300 km. L’auto che entrerà nel mercato il prossimo mese avrà un prezzo di 27 mila euro iva esclusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>