Interni nuova Fiat Panda più spaziosi

di Luca Riso Commenta

Ricordate? Per la nuova Fiat Panda, un crash test deludente per colpa dell'Esp. Ora vi volevano proprio informazioni più dettagliate degli interni. Lo spazio dentro è di più le misure sono cresciute: più 7 millimetri in altezza ai posti anteriori e più 4 mm sopra quelli posteriori.

Ricordate? Per la nuova Fiat Panda, un crash test deludente per colpa dell’Esp. Ora vi volevano proprio informazioni più dettagliate degli interni per rianimare i pandisti. Lo spazio dentro è di più rispetto al vecchio modello, che comunque ha fatto benissimo il suo dovere, anche a livello di vendite e d’immagine. Le misure sono cresciute: più 7 millimetri in altezza ai posti anteriori e più 4 millimetri sopra quelli posteriori. Pare pochissimo a naso, ma in realtà vuol dire tanto, specie in una piccolina come la nuova Fiat Panda.

Davanti, si sta più larghi: 26 millimetri in più. Dietro, la larghezza cresce di 4 millimetri. Preziosa la presenza di  sedili sottili: migliora l’accessibilità, perché hai 23 millimetri in più davanti, e 6 millimetri dietro. Mentre cresce pure lo spazio longitudinale: più 20 millimetri.

Il baule? Col sedile posteriore fisso, arriviamo a una capienza di 225 litri. Se invece il sedile lo fai  scorrere di 16 centimetri, il volume di carico passa a 260 litri, a livello della cappelliera. Se non ti basta, abbatti lo schienale del divano, ed ecco uno spazio di 860 litri. Davvero una vettura comodosa. Rispetto Pandino precedente, la capacità sale di 10 litri in configurazione a cinque posti, e addirittura di 36 litri col divano “eliminato”.

A proposito di comodità, il sedile del guidatore è regolabile in altezza per 60 millimetri, ecco un optional interessante:  lo schienale ribaltabile in avanti del passeggero anteriore, per formare un piano d’appoggio piatto. Così carichi  oggetti lunghi più di due metri. Con un’escursione longitudinale dei sedili anteriori di 210 millimetri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>