La 500 elettrica inizia dagli Stati Uniti

di t-punch Commenta

La 500 elettrica inizierà dalla California, pronta alla commercializzazione dal giugno 2013

La Fiat entra nel mercato americano delle elettriche con la 500e, l’elettrica della più famosa citycar del mondo, che sarà presentata al salone dell’auto di Los Angeles dal 30 novembre al 9 dicembre. La commercializzazione inizierà dalla California a partire da giugno 2013.


La Cinquecento sarà equipaggiata con un motore a batteria elettrica da 111 cavalli (83kW), ricaricabile in meno di 4 ore con il modulo di caricamento di bordo livello 2 (Obcm) da 240 V che garantirà un’autonomia stimata di 128 Km

Prime immagini ufficiali della Fiat 500 elettrica
Mercedes SLS AMG Electric Drive

Nei percorsi urbani questa autonomia arriverà ai 160 km con emissioni zero. Per adeguare la 500 alla versione elettrica la FIAT ha progettato un nuovo telaio e delle nuove sospensioni, con profili aerodinamici adeguati. Il Cx è infatti di 0,311, con un miglioramento aerodinamico del 13% rispetto alla Lounge che ha un Cx di 0,359.
Tra le novità il look retrò futuristico anche per gli interni. In cabina installato il un nuovo display digitale Tft da 7″ dove il conducente può leggere tutte le informazioni, dai livelli di carica al riepilogo del viaggio, fino al nuovo navigatore TomTom con cui trovare la stazione di ricarica più vicina. Presente anche l’applicazione per gli smartphone android e melaf, anche qui con le informazioni fondamentali come le cariche, il consumo energetico, il localizzatore dell’auto e delle stazioni di ricarica, e naturalmente il navigatore.
Il cambio è elettronico con selezione della trasmissione.
Gli interni sono di colorazione nero o bianco, con alcune rifiniture in arancione elettrico per richiamare la propulsione elettrica della vettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>