BMW Megacity Vehicle citycar elettrica

di Alessandro Bombardieri Commenta

La Megacity però è stata progettata fin dall'inizio per la sola propulsione elettrica e per avere emissioni pari a zero.

E’ stata finalmente svelata al pubblico, con la presentazione del primo bozzetto, la prossima citycar elettrica di BMW, che secondo le prime indiscrezioni sarà in vendita a partire dal 2013 con un sottomarchio della casa bavarese.

Si chiama Megacity Vehicle, abbreviato anche in MCV, ed è un progetto nato nel 2007, quando BMW ha iniziato a pensare seriamente alla progettazione di un’auto elettrica, lanciando il primo concept Project i.

Le prime auto elettriche proposte dalla casa tedesca sono state la Mini E e la BMW ConceptActive E, modelli derivati da auto di serie, usati come test per il mercato e per raccogliere dati che serviranno ora alla creazione della MCV.

La Megacity però è stata progettata fin dall’inizio per la sola propulsione elettrica e per avere emissioni pari a zero.

La MCV avrà un motore con potenza superiore ai 100 Kw, vale a dire 136 CV, e proporrà un’architettura nuova, con la scocca che propone uno schema chiamato LifeDrive.

In sostanza la carrozzeria è divisa in due parti, con il modulo Drive che è la base con funzioni strutturali e anticollisione e la batteria e il motore integrati, e la seconda parte chiamata Life che è una cella ad alta resistenza realizzata con un nuovo materiale plastico rinforzato con fibra di carbonio.

Questo nuovo materiale, chiamato Cfrp, secondo BMW è il materiale del futuro: pesa la metà dell’acciaio addirittura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>