Ferrari F70 terzo teaser

di Gtuzzi Commenta


Tutti gli addetti ai lavori pensavano che l’immagine con il Cavallino Rampante fosse il primo e ultimo teaser che il marchio italiano fosse intenzionato a rilasciare per quanto riguarda la nuova Ferrari F70, che sicuramente tanti appassionati conosceranno n n come l’erede della celebre Enzo.
In realtà, però, queste considerazioni sono state presto smentite dai fatti, dal momento che sulla pagina di Facebook ufficiale del marchio di Maranello è comparso un altro teaser, il terzo, che è stato diffuso qualche ora dopo la seconda immagine.

FERRARI 458 GT3 2013 FOTO SPIA

Senza ombra di dubbio, questo nuovo teaser pare decisamente più chiaro in confronto a quelli precedenti: infatti, dall’immagine sembrerebbe raffigurata proprio la parte posteriore dell’auto e i due tubi dovrebbero corrispondere al sistema di scarico.
Proprio dal sistema di scarico arrivano le prime novità (decisamente importanti): sembra proprio che la nuova Ferrari F70 sia in grado di rilasciare un livello di emissioni di anidride carbonica molto più ridotto in confronto a quanto emesso abitualmente da una supercar, anche per via dell’alimentazione ibrida di questa nuova vettura.

LA NUOVA FERRARI CALIFORNIA POTREBBE OPTARE PER IL TURBO

Infatti, la nuova Ferrari F70 dovrebbe poter contare su un motore elettrico, affiancato dal propulsore a combustione V12, che dovrebbe essere in grado di garantire il raggiungimento di una potenza complessiva pari a 950 cavalli.
Come si può facilmente intuire, il marchio di Maranello non ha voluto rilasciare ancora alcun dettaglio, anche in virtù del fatto che la nuova F70 verrà svelata nel corso della prossima edizione del Salone di Ginevra, il cui inizio è ormai davvero prossimo (la kermesse elvetica si svolgerà dal 7 al 17 marzo prossimi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>