Dodge Dart al Salone di Detroit 2012

di Alessandro Bombardieri Commenta

Nuova berlina americana su base Giulietta...

Una delle più grosse novità che saranno presentate al Salone di Detroit 2012 il mese prossimo sarà sicuramente la Dodge Dart, la berlina americana nata dalla collaborazione tra il gruppo Fiat e Chrysler, basata sulla piattaforma modificata dell’Alfa Romeo Giulietta, con cui condividerà anche i motori 1.4 turbo Multiair.

Anche la Dart proporrà lo stile classico del marchio statunitense, come si può vedere anche dalle immagini, con la classica griglia anteriore, i gruppi ottici con un disegno cattivo, poi ci sono luci Led diurne, doppio terminale di scarico sportivo e fari posteriori che si estendono per tutta la larghezza.


La parte più importante dell’auto è però il pianale, il C-Wide del gruppo Fiat, derivato da quello usato sulla Giulietta. In questo caso è stato allungato e allargato per proporre più spazio all’interno, inoltre per il 68% è realizzato con acciai speciali. I cerchi in lega sono da 18 pollici, le sospensioni sono indipendenti. Insieme ad uno sterzo sportivo la guida dovrebbe risultare appagante.

ALFA ROMEO GIULIETTA

Gli interni della Dodge Dart propongono un design sportiveggiante, con display da 7 pollici configurabile e touch screen centrale sulla plancia da 8,4 pollici. Sul cruscotto possono essere configurate le indicazioni che compaiono, inoltre si possono configurare anche altri molti aspetti dell’abitacolo tramite la tecnologia UConnect.

La Dart non sarà importante solamente per il mercato americano, infatti su questa base (con passo allungato) nascerà l’Alfa Romeo Giulia, che andrà a prendere il posto della 159 che andrà in pensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>