Car sharing: a Roma si raddoppia e il servizio arriverà anche in periferia

di Gtuzzi Commenta

Car sharing roma

Negli ultimi quattro anni, il servizio di car sharing a Roma ha fatto registrare un vero e proprio boom. I dati parlano chiaro, dato che sono raddoppiati nel giro di 48 mesi ed è recente la notizia secondo cui tale servizio approderà ben presto anche nella periferia romana. Ieri, nel corso della seduta della commissione romana dedicata alla mobilità, si è a lungo discusso di numeri e strategie da attuare in merito a tale tematica.

Car sharing a Roma, che successo

Ebbene, il primo punto a cui l’amministrazione è giunta è quello di provvedere ad attuare l’estensione del car sharing anche a delle aree periferiche che, attualmente, non vengono servite. L’altro obiettivo è quello di stabilire un rinnovato insieme di regole che offra la possibilità di poter finalmente avere anche nelle periferie un car sharing funzionante e rispettato.

Le tre aziende che stanno guidando questo mercato nella Capitale

Inoltre, c’è da registrare anche un aumento delle vetture che verranno messe a disposizione da quelle società (sono ben tre a Roma) che si occupano di car sharing a flusso libero nella Capitale. Si tratta di Enjoy, Car2go e Share’ngo. Le statistiche sono lì a confermare questo trend in tutto e per tutto positivo. Infatti, se le auto a marzo di cinque anni fa erano pari a 1200 unità, ad oggi siamo arrivati a toccare le 2185 vetture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>