Cadillac ELR rivelata ufficialmente

di Alessandro Bombardieri Commenta

Nell'abitacolo la nuova ELR stabilisce nuovi standard in termini di design e lusso per Cadillac.

Sono stati tolti i veli alla Cadillac ELR, che diventa così il terzo modello realizzato da GM sulla piattaforma range-extender, già utilizzata dal Gruppo per la Opel Ampera e la Chevrolet Volt. Queste ultime due sono auto a quattro porte invece la nuova ELR è una coupé due porte, influenzata molto nello stile dal concept Converj presentato a Detroit nel 2009.

La grossa griglia domina il frontale dell’auto, inoltre questa griglia può essere chiusa per avere una migliore efficienza aerodinamica. I fari a LED si estendono fin sul cofano, conferendo all’auto un aspetto molto aggressivo. Il profilo dell’auto è invece caratterizzato da linee tese mentre le il parabrezza ed il lunotto sono molto inclinati.


Nell’abitacolo la nuova ELR stabilisce nuovi standard in termini di design e lusso per Cadillac, come testimoniano la console centrale con inserti in fibra di carbonio, la pelle, ed alcuni piccoli elementi come il portabicchiere motorizzato nella console centrale. Di serie è installato un sistema Bose con 10 altoparlanti e sistema di riduzione del rumore, inoltre è presente anche il sistema di infotainment Cadillac CUE, gestibile anche con la voce e con i gesti, oppure usando il touch screen da 8 pollici.

CADILLAC CTS-V COUPÈ

La ELR monta un motore a benzina 1.4 litri che funge da generatore per il motore elettrico, alimentato da un pacco batterie da 16.5 kWh. Il propulsore elettrico è in grado di generare 400 Nm costanti ed una potenza totale di 207 CV. L’autonomia in modalità elettrica è di 56 km, le batterie si possono anche ricaricare con una normale presa da 120 V oppure usando l’impianto specifico da 240 V che impiega 4 ore e mezza per la carica completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>