BMW iX, tolti i veli allo spettacolare suv di nuova generazione

di Gtuzzi Commenta

Manca ancora un anno, eppure il ben noto marchio tedesco ha deciso di cominciare a lanciare qualche indiscrezione sulla nuova BMW iX. Una vettura che dovrebbe, secondo le previsioni, essere lanciata in commercio praticamente tra un anno, ovvero negli ultimi mesi del 2021.

BMW iX, le principali caratteristiche

Ebbene, BMW Group ha tolto i veli alla futura iX, che sta attraversando una lunga fase di sviluppa per poter, successivamente, dare il via alla produzione in serie. Stiamo facendo riferimento, per chi non l’avesse ancora capito, al primo modello realizzato basandosi su un nuovo mix di sistemi tecnologici modulari e scalabili, che è stato appositamente creato dal colosso tedesco. Una vettura che vuole rappresentare anche un’interpretazione mai vista fino a ora dal punto di vista del piacere di mettersi alla guida, dell’estetica, della sostenibilità, ma anche di versatilità e di lusso.

Fin dai primi passi, la nuova BMW iX è stata pensata appositamente per una mobilità totalmente elettrica, andando a cambiare completamente il concetto di successo dei SAV. Un design che è stato, al tempo stesso, ampiamente modificato e si è evoluto seguendo uno stile decisamente più minimalista e preciso rispetto al passato. In confronto al passato, tale suv è il primo modello di una nuova generazione di vetture che mira a cambiare radicalmente l’esperienza di guida, ma anche il rapporto che si va a instaurare con i passeggeri e, ovviamente, con cui è alla guida.

La futura BMW iX, quindi, potrà contare sulle ultime novità dal punto di vista dei sistemi elettrificati, senza contare anche i vari sistemi di guida automatizzata, oltre che la connettività più completa e totale, cercando di offrire un’esperienza di mobilità totalmente rivoluzionata. BMQ iX è stata immaginata anche per modificare il concetto di benessere dei passeggeri, offrendo un design che tenderà a orientarsi sempre di più verso le necessità degli occupanti.

Interessante mettere in evidenza come questa vettura comincerà ad apparire nel processo produttivo all’interno dello stabilimento di Dingolfing a partire dalla seconda parte del prossimo anno. Come detto, si potrà considerare come l’ammiraglia del futuro, soprattutto dal punto di vista tecnologico, del tanto amato e apprezzato brand tedesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>