Passat, a gennaio la nuova versione di Volkswagen: ecco gli obiettivi

di Gtuzzi Commenta

Il primo modello venne svelato al mondo nel lontano 1973, mentre oggi si può trovare praticamente su tutti i principali mercati. Stiamo parlando della Volkswagen Passat che, con il 2019, potrà finalmente ammirare il lancio sul mercato di una nuova generazione del modello. La prima versione è lunga poco più di quattro metri, con tantissimo spazio a bordo, caratteristica che divenne ancora più evidente con il lancio della Passat Variant nel 1974.

Nuovo modello per la Passat

Ebbene, il nuovo modello della Passat verrà proposto sul mercato sia con la carrozzeria berlina che con quella Variant. Ed è chiaro come potrà contare su tanti sistemi tecnologici decisamente all’avanguardia. Tra gli altri, infatti, non potranno mancare il sistema anti bloccaggio ABS, ma saranno presenti anche numerosi sistemi e tecnologie per l’assistenza alla guida.

La produzione passerà sempre dalla fabbrica di Emden

La produzione della nuova Passat partirà sempre dalla fabbrica di Emden, in terra tedesca. La nuova evoluzione di uno dei modelli più venduti sul mercato ormai sta per cominciare. Infatti, il lancio è previsto per la fine del prossimo mese di gennaio. Gli ingegneri hanno già ben in testa il primo obiettivo da raggiungere: ovvero, quello di toccare e superare la soglia dei 30 milioni di unità vendute. E, considerando la storia di Volkswagen, è un traguardo possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>