Ford Transit elettrico

di Francesco Di Cataldo 1

L'ultima proposta arriva da Ford che ha iniziato a produrre e a mettere in commercio (al momento in via sperimentale) una versione 100% elettrica del modello Transit..

Ormai da qualche anno è iniziata la corsa all’elettrico e così molte aziende produttrici hanno iniziato a realizzare i propri modelli di punta sostituendo al motore termico un ben più moderno motore elettrico. Gli esempi più importanti arrivano dalla casa tedesca Smart che ha iniziato a produrre la ForTwo con motore elettrico, ma anche l’italiana Fiat con i modelli 500 e Panda in versione ecologica.



L’ultima proposta arriva da Ford che ha iniziato a produrre e a mettere in commercio (al momento in via sperimentale) una versione 100% elettrica del modello Transit, piccolo furgone tra i più amati dal mondo dell’artigianato e delle consegne a domicilio. Entro la fine del 2011 Ford ha intenzione di consegnare 150 modelli di Transit spinto da un motore totalmente elettrico in grado di registrare un’autonomia di 130 km grazie a particolari batterie agli ioni di Litio di produzione Azure Dynamics.

Oltre ad organizzazioni, i Ford Transit elettrici saranno acquistati anche da società commerciali attive nella consegna di merci che potranno così beneficiare di tutti i vantaggi che un motore elettrico può offrire. Un’azienda italiana infatti ne ha acquistati ben 20 modelli. Ora bisogna solo aspettare le stazioni di rifornimento elettrico che ancora stentano a partire, intanto c’è già qualcuno che pensa a riciclare auto elettriche.

Commenti (1)

  1. Interessante questo punto di vista, come e perché riciclare le auto elettriche? Non è che le auto eletricche sono destinate a fallire anche prima d’aver vissuto un successo commerciale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>