BMW elettriche in tour. Si parte dall’Italia

di Redazione Commenta

La BMW porta i suoi nuovi modelli elettrici in tour mondiale, partendo proprio dal nostro paese.

È l’Italia la prima tappa scelta da BMW che intende portare le proprie versioni elettriche in un tour dimostrativo in giro per il mondo, con tappe anche a Londra, Parigi, New York, Tokyo, Shanghai e Dusseldorf.


A parlare, con un certo orgoglio, è Franz Jung, presidente e amministratore delegato di BMW Italia, che è già a Roma con i modelli della serie i, la lettera che identifica l’elettrico della casa tedesca.
I romani potranno conoscere i modelli citycar i3 e la supercar i8 fino a sabato 23 giugno al Palazzo delle Esposizioni di via Nazionale e scoprire le tecnologie del futuro come i telai in plastica rinforzati con le fibre al carbonio della elettrica i3 o il motore ibrido ad alte prestazioni della i8.

Auto ad aria compressa pronta per il 2013
Moto elettriche e velocità da brivido

La i3 è una citycar con motore elettrico da 125 Kw, che può trasportare fino a 4 persone ed è dotata anche di un bagagliaio di 200 litri, capiente. La trazione è posteriore, l’autonomia di 150 km a ricarica. Sara disponibile sul mercato per il 2013.

La i8 invece è una supercar ibrida, con un motore elettrico da 265 Kw che ha autonomia per 35 km e un motore turbodiesel e cilindri che interviene per sostenere l’elettrico alla fine della ricarica e riesce a portare la vettura fino ai 250 km/h. La supercar sarà disponibile solo nel 2014 e costerà parecchio, sicuramente sopra i 100 mila euro.
In questi giorno potranno essere ammirate a Roma, insieme a molti altri eventi organizzati da BMW in collaborazione con Fabio Novembre, l’organizzatore della mostra, architetto già conosciuto per il suo passato quando aveva già organizzato altre esposizioni automobilistiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>