Salone di Ginevra: Audi TT RS teaser ufficiale o falso anche questo?

di Gabriele Amodeo Commenta

Dopo le smentite sulle prime immagini dell'Audi TT RS arriva oggi una seconda anticipazione che tutti, ovviamente, prendono con le pinze..

A pochi giorni ormai dall’apertura del Salone di Ginevra va disegnandosi uno scenario tra il misterioso e il ridicolo attorno alla Audi TT RS. Dopo il primo teaser, che tutti i magazine hanno forse in buonafede spacciato per autentico e subito dopo bollato come fake, arriva oggi una seconda anticipazione che tutti, ovviamente, prendono con le pinze.

Al giorno d’oggi Photoshop et similia riescono a fare miracoli, ma le foto diffuse oggi, senza discutere sulla loro genuinità, mostrano alcuni dettagli che potremmo tranquillamente ritrovare sulla coupé che debutterà tra pochi giorni a Ginevra.


Senza entrare nel merito della discutibilità di una eventuale scelta di proporre in maniera così rocambolesca una nuova auto, proviamo a riassumere le informazioni che ad oggi abbiamo sulla Audi TT RS; questo modello rappresenterà il ritorno dell’architettura a cinque cilindri nella gamma dei propulsori della casa di Ingolstadt.

La cilindrata, salvo smentite, sarà di 2.5 litri e grazie a una coppia di turbocompressori il livello di potenza si attesterà sui 340-350 cavalli. Una vera belva quindi, che potrà essere domata grazie alla trazione integrale Quattro.


Riguardo le trasmissioni non farà certo scalpore l’adozione della raffinata S-Tronic a doppia frizione; per i puristi e gli amanti della guida tradizionale sarà comunque disponibile una classica trasmissione manuale a sei rapporti.

In attesa di eventuali ulteriori exploit sulla Audi TT RS, l’appuntamento rimane fissato al 5 marzo per conoscere una volta e per tutte la verità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>