Piano industriale Audi 2011

di Alessandro Bombardieri Commenta

Audi ha presentato il suo piano industriale per il 2011...

Audi ha presentato il suo piano industriale per il 2011, che prevede il più grande programma d’investimenti della storia della Casa, vale a dire 11,6 miliardi di euro.

Inoltre l’obiettivo del marchio tedesco è anche quello di assumere 1.200 nuovi lavoratori per ampliare la forza lavoro.

Come dichiarato infatti da Thomas Sigi, membro del consiglio di amministrazione di Audi AG per le risorse umane, l’innovazione ha bisogno di persone, ed è per questo che la Casa di Ingolstadt vuole assumere circa 1.200 addetti.

Le nuove leve dovranno rafforzare l’impegno di Audi nello sviluppo di una mobilità elettrica e realizzare la strategia di crescita dell’azienda. Già nel 2010 Audi ha inserito 1.280 nuovi lavoratori, dei quali 500 esperti e 780 tirocinanti.

Gli 11,6 miliardi di euro saranno l’investimento di Audi entro il 2015, e principalmente serviranno per progetti nel settore elettrico e ibrido. L’esempio più lampante di questo piano è la Audi R8 e-tron, elettrica sportiva che dovrebbe essere messa in commercio entro la fine del 2012.

Tra l’altro nel 2011 Audi lancerà nuovi modelli come la A6, la A7 Sportback, la Q5 Hybrid e la Q3. Altri cinque miliardi di euro saranno usati invece per rinnovare i siti produttivi di Ingolstadt e Neckarsulm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>