Audi R8: super sportiva nata dalla pista, pronta per la strada

di Gtuzzi Commenta

La nuovissima Audi R8 è un vero e proprio gioiellino: l’esordio in ambito europeo è previsto per il 2019. Interessante, in modo particolare, una caratteristica specifica. Ovvero che la metà delle componenti di questa nuova vettura sportiva è stato usato in condivisione con la R8 LMS GT3, mentre il 60% è in condivisione con l’Audi R8 LMS GT4.

Scopriamo la nuova Audi R8: battesimo europeo nel 2019

Interessante notare come la nuova Audi R8 è davvero strategica per questo storico marchio, visto che è indubbiamente nata sulla pista, ma è stata realizzata esclusivamente per soddisfare delle esigenze stradali. I miglioramenti sono stati numerosi e hanno toccato diversi dettagli, ma quello che più salta all’occhio è certamente il salto di qualità in termini di potenza.

Si ipotizzano tante migliorie anche al motore

Infatti, il motore V10 aspirato ha subito diverse modifiche e migliorie. Fino ad ora, però, Audi non ha ancora comunicato quale sia la potenza definitiva della nuova R8. Le ultime indiscrezioni parlano della possibilità di vedere un motore da 570 cavalli per la versione base, mentre si dovrebbe salire a 640 cavalli per la Plus. Un propulsore V10 molto moderno, la cui produzione viene portata a termine all’interno di uno stabilimento ungherese, ovvero a Gyr.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>