Audi R80, ecco tutte le novità del nuovo modello V10 Quattro

di Gtuzzi Commenta

Parte finalmente partita la fase di prevendita sul territorio italiano delle nuovissime Audi R80 Coupé e Spyder. Si tratta di due vetture che da sempre hanno trascinato il comparto sia dal punto di vista delle prestazioni che per quanto riguarda lo stile sportivo. Al giorno d’oggi, è arrivata una novità molto interessante che riguarda l’Audi R80, ovvero una versione rinnovata ed evoluta che può contare sulla spinta del propulsore V10 5.2 FSI aspirato.

Audi R80, che potenza!

Interessante notare come la nuovissima Audi R80 possa contare sulla presenza della trazione integrale permanente Quattro. Non solo, dal momento che vanta anche la doppia frizione S Tronic a ben sette rapporti. Il motore in questione riesce a sprigionare due potenze differenti, in base chiaramente alla versione che si sceglie: 570 cavalli e 560 Nm di coppia massima nella prima e 620 cavalli con 580 Nm di coppia massima nella seconda.

Audi R80, le prestazioni

Anche per quanto riguarda la velocità la nuova Audi R80 non scherza di sicuro, dal momento che compie uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 3.4 secondi per quanto concerne la variante Coupé, mentre quella Spyder è un po’ più “lenta”, visto che ne mette 3.5. La soglia di velocità massima che si può toccare è pari a 324 e 322 km/h.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>