Alfa Romeo Giulietta usata: guida all’acquisto

di Alessandro Bombardieri Commenta

alfa-romeo-giulietta-2014_16

Nonostante la sua rivale diretta sia la VW Golf, l’Alfa Romeo Giulietta continua a riscuoter un grande successo, soprattutto in Italia ovviamente. Adesso è possibile portarsi a casa un modello usato a prezzi davvero interessanti, anche perchè da qualche mese è uscito il restyling.

Si può trovare un’Alfa Romeo Giuletta a partire da quota 10.000 euro circa, con 4 anni di vita. In questo caso si possono trovare modelli con il 1.4 “turbobenzina” o il 2.0 turbodiesel, entrambi con 140 CV di potenza. Per quanto riguarda l’allestimento, il Distinctive è più ricco del Progressive, il quale comunque propone già una buona dotazione, inoltre la gran parte degli annunci è riferita proprio a questo allestimento.

Optando per un modello molto più recente, ci si può imbattere in vetture km 0 a circa 25.000 euro, anche con cambio automatico doppia-frizione TCT, ed anche in abbinamento al diesel top di gamma 2.0 JTD-m da 170 CV. È molto interessante anche la versione GPL, che monta il 1.4 turbo da 120 CV e 215 Nm a 2.500 giri/min: in questo caso un modello del 2012 si può trovare a circa 18.000 euro. Le 1.6 turbodiesel sono molto ricercate per i bassi costi di gestione, però i prezzi medi partono da 12-13.000 euro.

La sportivissima Quadrifoglio Verde si può ora trovare anche a prezzi di circa 20.000 euro, soprattutto ora che è uscita la nuova versione, che monta il 1.750 della 4C, con i suoi 240 CV di potenza massima. Il motore turbo benzina quattro cilindri, costruito in alluminio e alimentato a iniezione diretta, viene proposto in abbinamento al doppia frizione Alfa Tct a sei marce. Secondo quanto dichiarato da Alfa Romeo, l’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede 6,6 secondi, mentre la velocità massima raggiungibile è pari a 240 km/h. È stato introdotto anche un nuovo sistema d’aspirazione per migliorare il sound.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>