Dyson, si punta al mercato delle auto elettriche entro il 2020!

di Gtuzzi Commenta

Dyson auto elettriche

Prima del 2020 il mercato delle auto, nello specifico quello delle vetture elettriche, potrebbe trovare un altro importante attore. Si tratta del marchio britannico Dyson, una delle marche maggiormente note all’interno del campo degli aspirapolvere. Il successo ottenuto dal marchio non è esclusivamente legato al sistema a ciclone, ma anche per via del fatto di proporre elettrodomestici dal design sempre molto curato e ricercato.

Dyson pronta a combattere con Daimler, Tesla e Volkswagen

Cosa c’entra questo colosso con le auto elettriche? A prima vista nulla, se non fosse che il proprietario, Sir James Dyson, ha pensato di annunciare un programma, con un investimento che si avvicina ai 2,3 milioni di euro, per cominciare a dare battaglia a marchi come Tesla, Daimler e Volkswagen nel settore delle auto al 100% elettriche di gamma medio-alta.

Il progetto rivoluzionario per le batterie

Uno dei punti di forza del programma presentato da Dyson sono le scadenze previste per il lancio di questa novità. L’esordio dovrebbe avvenire nel giro di 4 anni, con un’innovazione degna di nota. Se tutti i più importanti costruttori automobilistici sfruttano batterie agli ioni di litio, Dyson pescherà a piene mani dalla sua competenza e dal suo know-how per produrre una tecnologia che consenta di incrementare l’efficienza energetica, ma al contempo ottimizzare la gestione della ricarica, essere più facile da riciclare e pesare di meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>