Svelata gamma motori della nuova Volvo XC90

di Alessandro Bombardieri Commenta

In attesa di assistere al debutto della nuova Volvo XC90 al prossimo Salone di Parigi, la Casa scandinava ha voluto rilasciare qualche anticipazione sulla gamma motori del suo prossimo SUV, basato sulla piattaforma modulare Spa.

La nuova Volvo XC90 sette posti avrà la trazione integrale ed una motorizzazione capace di potenze che raggiungeranno i 400 CV e 640 Nm di coppia massima ed emissioni di circa 60 g/km, grazie al sistema plug-in hybrid. Il sistema Twin Engine (T8) sarà composto da un 2.0 litri benzina con turbo e compressore volumetrico collegato all’asse anteriore e un motore elettrico da 80 CV, che fornirà energia a quello posteriore. In questo modo il guidatore potrà optare per la guida completamente elettrica, con un’autonomia di circa 40 km, oppure per la massima potenza, pari a 400 CV.

La gamma sarà completata da varianti più classiche, come la D5 biturbo diesel da 225 CV e 470 Nm di coppia massima (6,0 l/100 km), la D4 turbo diesel da 190 CV e 400 Nm (5,0 l/100 km), la T6 2.0 benzina con turbocompressore e compressore volumetrico da 320 CV e 400 Nm e la T5 2.0 turbo benzina da 254 CV e 350 Nm.

Il sistema Sensus includerà app che permetteranno di accedere a servizi in cloud, quali ad esempio il sistema Park & Pay integrato, inoltre la XC90 sarà la prima Volvo a proporre il sistema Apple CarPlay, che arriverà in seguito su diversi modelli di vari Costruttori. Nell’interfaccia le funzioni sono visualizzate come una pila di fogli, sopra cui è presente la barra delle notifiche, invece sotto ci sono le regolazioni del clima.

Sulla nuova XC90 sono presenti rivestimenti in pelle e inserti in legno, con il pomello del comando del cambio realizzato in cristallo Orrefors, produttore svedese di cristalleria. La nuova XC90 è inoltre il primo modello della Volvo realizzata sulla piattaforma Scalable Product Architecture, che permette di essere usata in varie soluzioni ed oltre a questo propone più spazio e più sicurezza. È rinnovato pure il design dei sedili (7 posti, compresa la terza fila, con airbag e cinture a tre punti per tutti). Infine, il sistema di climatizzazione è organizzato in modo da avere quattro zone separate: la zona della terza fila di posti ha un sistema separato, che potrà essere di serie o optional, inoltre è presente evoluto dispositivo per la pulizia dell’aria, che sfrutta un nuovo tipo di filtro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>