Moto nel garage? Valuta il tuo usato!

di Redazione Commenta

È molto probabile che tutti voi che state leggendo queste righe, almeno una volta nella vita o anche una volta all’anno, vi siate imbarcati in quella estenuante “impresa” che sono le tanto temute pulizie di primavera. Dite la verità, quante cose sono saltate fuori dai vostri armadi e cassetti? Ma non temete perché la situazione è destinata a ripetersi quando il bisogno di ordine e pulizia si va ad espandere verso le altre stanze che compongono la vostra casa.

A parte il ripostiglio e la soffitta, che sappiamo bene essere due delle stanze più “toste” della casa, il discorso prosegue poi immancabilmente verso il garage. Lì trovano spazio scatoloni pieni di vecchi libri, nostalgiche VHS, mobili datati, giocattoli d’infanzia e chissà quanto altro ancora. Magari quei classici oggetti che non ci stavano più in casa oppure altri che, dopo essersi rotti, sono stati riposti in attesa di una riparazione che non è ancora avvenuta.

Sicuramente nel garage, assieme a tonnellate di materiali vari ed eventuali, ci sarà anche una “compagna” assieme alla macchina. Una moto, magari dei tempi andati o ricordo di gioventù, che giace coperta da un telo per impedire che la polvere la sotterri per sempre. Perché non dare dunque una seconda chance di vita al proprio usato? Anche, e soprattutto, quando si tratta di una due ruote!

Andando su Internet è facile trovare a chi rivenderla, come su Subito.it o su portali specializzati come ad esempio noi compriamo moto, per liberare un po’ di spazio ed anche intascare qualche soldo in più che non fa mai male. Se ci si fa caso la vendita moto, o qualsiasi altro oggetto che vari da un computer ad una chitarra passando per un albo di Tex d’annata, non è mai stato così facile ed immediato. Infatti si possono effettuare delle compravendite del genere persino sui market place dei vari social network come Facebook giusto per dirne uno.

Va poi tenuto conto di un altro fattore. Magari, soprattutto se si tratta di eredità o di aste immobiliari, non è detto che fra polvere ed imballaggi vari non si possa trovare un autentico gioiellino del vintage. Se ci pensate bene è una possibilità più che concreta visto che, complice anche programmi come Affari di Famiglia oppure Affari al Buio, mostrano come spesso le cantine delle persone contengano i tesori più disparati ed inaspettati.

Mettendo comunque da parte tutto il fascino e l’amore che il vintage è in grado di dare, il semplice atto di vendere la propria moto usata al prezzo migliore, può essere il giusto incentivo per avere una somma a disposizione sufficiente a comprarsi il bolide dei sogni o, semplicemente, a prenderne uno con meno chilometri sul groppone.

Potrebbe anche essere l’occasione giusta, soprattutto per un neofita del settore, per rimettersi sulla strada ed assaporare quella libertà e quella comodità, pur senza escludere i “rischi del mestiere”, che solo un viaggio sulla due ruote è in grado di regalare a chi saprà meritarselo!

Con l’estate oramai in corso sarebbe un peccato non approfittare di questo magico momento, non siete d’accordo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>