Toyota Yaris Cross, ecco la novità in team di suv del marchio nipponico

di Gtuzzi Commenta

Si tratta a tutti gli effetti di un suv, che riesce a mixare alla perfezione sia l’esperienza del colosso nipponico Toyota, con le vetture compatte che si riferiscono alla tradizione di questa particolare categoria di veicoli.

Toyota ha tolto finalmente i veli alla nuova Yaris Cross. Si tratta del secondo modello che può vantare uno sviluppo strettamente correlato con la piattaforma GA-B del colosso nipponico e può contare su dei tratti unici, anche dal punto di vista delle prestazioni. Si tratta di una vettura che è nuova sotto ogni aspetto. Infatti, può contare su un assetto più rialzato rispetto al livello del terreno, ma anche dotato di una trazione integrale o anteriore intelligente, oltre che del recentissimo sistema ibrido di Toyota.

La produzione della nuova Yaris Cross è localizzata in territorio francese, più precisamente nella zona di Valenciennes, con dei volumi annui che superano ampiamente le 150 mila unità. Il lancio sul mercato è previsto a breve, molto probabilmente in estate.

Grande soddisfazione anche da parte di Mariano Autuori, ovvero il Direttore Marketing di Toyota Italia che, nel corso della presentazione della nuovissima Toyota Yaris Cross, ne ha parlato come di un suv di ridotte dimensioni, che viene sviluppato provando a convogliare un po’ tutto il bagaglio di esperienza del colosso nipponico nel settore delle vetture compatte.

È chiaro che l’obiettivo è quello di far emergere i tratti distintivi di una casa automobilistica che ha di fatto introdotto il concetto di Suv, quando venne lanciato sul mercato per la prima volta il RAV4, Questa nuova auto si caratterizza per sfruttare tutta la tradizione e l’esperienza di questo brand, che dura da oltre 25 anni dopo il lancio del RAV4.

Come detto in precedenza, tra le principali caratteristiche di questo nuovo suv compatto di Toyota troviamo una posizione di guidata più alta, oltre alla possibilità di sfruttare la trazione integrale intelligente, denominata AWD-i. Dal punto di vista delle motorizzazioni, la nuova Yaris Cross potrà contare sulla tecnologia Full Hybrid Electric, arrivata alla quarta generazione. Un sistema che comprende un innovativo propulsore a tre cilindri benzina a ciclo Atkinson da 1,5 litri. L’obiettivo di un simile motore è quello di cercare di limitare il più possibile gli attriti interni, così come le perdite meccaniche, riuscendo a ottimizzare di conseguenza anche la rapidità di combustione. Detto, fatto, visto che il frutto di tale lavoro di progettazione è rappresentato da un prodotto che tende inevitabilmente alla massima efficienza in riferimento ai consumi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>