Toyota svela la nuova variante sportiva del crossover C-HR

di Gtuzzi Commenta

È stata finalmente svelata la nuovissima Toyota C-HR GR Sport, ovvero la variante sportiva del ben noto crossover di successo che è stato realizzato da parte del marchio nipponico. Toyota ha tolto i veli alla C-HR GR Sport, un veicolo che può contare su un livello tecnologico decisamente avanzato, come è testimoniato perfettamente dalla presenza di tutti i sistemi di assistenza alla guida più all’avanguardia.

Toyota C-HR GR Sport, le principali caratteristiche

Una vettura che è stata sviluppata traendo ispirazione dai vari modelli sportivi GR che fanno parte della gamma nipponica, con un chiaro orientamento verso prestazioni decisamente elevate e un design molto affascinante, con i colori tipici Gazoo Racing.

Questa nuova versione porta con sé uno stile, sia all’interno che all’esterno, che aumenta notevolmente l’aggressività rispetto alla versione CH-R, potendo contare su rinnovate finiture e inedite versioni bicolore. Da notare anche la scelta dei cerchi in lega e di numerosi dettagli sulla parte esterna Piano Black. Questa nuova versione sportiva verrà lanciata in commercio a partire dal prossimo mese di gennaio, come è stato confermato anche dalla stessa casa madre, dopo aver fatto esordire Mirai, ovvero l’ammiraglia con fuel cell a idrogeno.

La parte frontale della Toyota C-HR GR Sport include un logo di Toyota su uno sfondo completamente nero, oltre che una finitura Piano Black dedicata alla porzione centrale del paraurti, senza dimenticare ovviamente la presenza di una griglia cromata scura, che comprende pure un inedito spoiler anteriore, che presenta uno stile ancora più marcatamente aggressivo. Cerchi in lega, come dicevamo, da 19 pollici, mentre la parte posteriore può vantare una rifinitura del tutto particolare proprio al di sotto del paraurti.

Tra i vari sistemi di assistenza alla guida che sono stati integrati ne troviamo alcuni sicuramente degni di interesse. Ad esempio, la sterzata d’emergenza che è direttamente collegata al riconoscimento dei pedoni durante le ore diurne. Da evidenziare anche la presenza del sistema di assistenza alle inversioni stradali, oltre che il Lance Trace Assist, che dà una mano a conservare il veicolo sempre nella carreggiata, in mezzo alla corsia, senza dimenticare, infine, l’Intelligent Adaptive Cruise Control, che consente di personalizzare la velocità di crociera in base ai segnali stradali presenti sulla carreggiata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>