Nuova Toyota Aygo svelata a Ginevra

di Redazione Commenta

È stata presentata ufficialmente all’apertura del Salone di Ginevra 2014 la nuova Toyota Aygo, la terza auto che va a completare il trio composto anche da Peugeot 108 e Citroen C1, già svelate nei giorni scorsi.

Il nuovo modello di Aygo è indirizzato principalmente ai giovani, è completamente personalizzabile, ed inoltre propone un avanzato sistema di connessione agli smartphone.

Dal punto di vista estetico colpisce più di tutto la nuova forma ad X della calandra, che è pure verniciata a contrasto con la carrozzeria. La X arriva addirittura fino agli specchietti laterali. Questo effetto a contrasto è ancora più marcato sulla versione 5 porte, dove la finestratura posteriore arriva fino ai gruppi ottici. Questo nuovo design è chiamato J-Playful da Toyota stessa, prende ispirazione dai giovani giapponesi. Inoltre diversi elementi (la griglia anteriore, gli inserti del paraurti posteriore e del parafango anteriore e i cerchi in lega) possono essere sostituiti da altri di materiale e colori diversi, anche dopo l’acquisto.

TOYOTA AURIS

Rispetto al modello precedente la nuova Aygo è cresciuta in lunghezza di 25 mm (3.555 mm in totale), l’altezza è inferiore di 5 mm per migliorare l’aerodinamica, con un Cx che da 0,30 scende fino a 0,28 per le varianti Eco, mentre la carreggiata è più ampia di 8 mm. La capacità del bagagliaio è aumentata di 29 litri, arrivando a 168 litri totali. Nell’abitacolo spicca il sistema multimediale x-touch, con display full color da 7 pollici, con cui si possono controllare i sistemi di bordo, ed effettuare i collegamenti Mirror Link con gli Smartphone.

Il motore è il noto 998 cc a tre cilindri, capace di 69 CV a 6.000 giri/min, e 95 Nm di coppia massima a 4.300 giri/min, con 85 Nm già disponibile da 2.000 giri/min. Sulla versione Eco dotata di Stop & Start, i consumi sono pari a 3,9 l/100 km, e le emissioni di CO2 a meno di 90 g/km.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>