Subaru BRZ tS in edizione limitata per il Giappone

di Alessandro Bombardieri Commenta

La Subaru BRZ tS è una nuova versione speciale della coupé sportiva, che è stata presentata nel corso dell’86° Fuji Speedway Festival. La Subaru BRZ tS sarà prodotta in appena 500 esemplari, tutti destinati al mercato domestico giapponese.


Purtroppo STI non ha apportato modifiche al motore, che rimane quindi quello di serie della BRZ, ossia il 2.0 litri boxer da 200 CV e 205 Nm di coppia. Con il pacchetto aerodinamico sono stati aggiunti uno spoiler anteriore, minigonne e cerchi di alluminio da 18 pollici argentati su pneumatici da 225/40. Internamente trovano spazio finiture personalizzate in Alcantara, sedili sportivi con cuciture a contrasto e leva del cambio in pelle.

I tecnici hanno modificato la taratura degli ammortizzatori, rendendoli più rigidi, inoltre è stato leggermente modificato anche l’impianto frenante Brembo. Anche sulla Subaru BRZ tS sarà possibile optare sia per il classico cambio manuale che per l’automatico (entrambi a sei marce). In aggiunta i fortunati clienti potranno optare per il pacchetto GT, che include cerchi in lega neri da 18 pollici, spoiler in carbonio regolabile su due posizioni e sedili Recaro.

SUBARU BRZ STI

Fin dall’inizio dello sviluppo delle auto sorelle Toyota GT 86 e Subaru BRZ si sono diffuse voci circa una versione potenziata sia dell’una che dell’altra. Sicuramente arriveranno in futuro versioni con potenza ben superiore ai 200 CV dei modelli di serie in vendita ora. Secondo i rumors dei mesi scorsi, la BRZ in futuro dovrebbe montare un turbocompressore in aggiunta al motore 2.0 litri boxer quattro cilindri da 200 CV di serie, portando la potenza complessiva fino a quota 280 CV. La BRZ dovrebbe pure montare un sistema di iniezione diretta sviluppato internamente da Subaru, e non quello misto sviluppato da Toyota. Queste però sono tutte indiscrezioni mai confermate ufficialmente…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>