Mondiale finito? Lo dicono i bookmakers

di Alba D'Alberto Commenta

Non è un segreto che sulla Formula 1 si facciano scommesse. Ma non siamo ai livelli del calcio dove per ogni match i risultati possibili sono tanti. Nel settore di motori i bookmakers sono convinti che non ci sia variabilità. Perché? Perché c’è la Mercedes e tutto inizia e finisce con lei. Le prove libere avevano aperto qualche scenario sulla possibilità di competizione tra Mercedes, McLaren e Ferrari. Poi il caso ha voluto che sia stato fatto fuori dai giochi Alonso (che forse torna in Malesia, forse) e siano rimasti soltanto una squadra e un pilota.

Vettel ce la mette tutta ma alla fine insegue. E quindi si sviluppa un copione ormai atteso e già scritto: la vittoria della Mercedes con Hamilton, sempre più volenteroso e convinto di poter agguantare il secondo titolo mondiale consecutivo.

bookmaker sono sicuri che sia il titolo costruttori che il titolo piloti sarà un affare Mercedes. Recupera terreno la Ferrari, ma è soltanto la seconda forza dietro alle imprendibili Frecce d’argento e ha poco tempo per entrare in partita. Per cui crollano le quotazioni sulla vittoria Mercedes data a 1,02 e si abbassano anche le quota per la Rossa. Non lontana dalla Red Bull c’è la Williams ma niente a che vedere con le grandi.

Il secondo posto in classifica per gli scommettitori sarà giocato tra Ferrari (1,67), anche se potrebbe esserci la sorpresa Williams (2,88) e poi anche la sorpresa Red Bull (7,00), un po’ più remota. Per quanto riguarda i piloti ci sono speranze su Vettel, molte più su di lui che su Raikkonen, Bottas e Massa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>