Cayenne, Porsche renderà la terza generazione più atletica

di Gtuzzi Commenta

Porsche Cayenne

Si è trattato del primo suv all’interno dello storico marchio Porsche, ma sicuramente il modello Cayenne ha perso negli ultimi anni un po’ di smalto. Dopo aver fatto quasi da apripista in questo particolare segmento e aver rappresentato certamente un riferimento anche per la concorrenza, adesso è arrivato il momento di subire un restyling. L’esordio è datato 2003 e ogni tanto c’è bisogno di una ritoccatina.

Porsche Cayenne, nuova versione rinnovata

La nuova versione del Porsche Cayenne può vantare su un profondo rinnovamento, dovuto anche per via dell’introduzione di una nuova piattaforma, ovvero la PL73. Si tratta della medesima piattaforma con cui vengono realizzate anche Audi Q7 e Bentley Bentayga, ma che sarà la base pure per la nuovissima Lamborghini Urus.

Uno stile decisamente più atletico

Dell’uso della nuova piattaforma ne beneficeranno anche le prestazioni della nuova versione della Porsche Cayenne. Ad esempio, diventa semplice notare le nuove prese d’aria anteriori che sono state maggiorate. Impossibile non notare anche gli innovativi elementi orizzontali che rendono questo suv decisamente più atletico, anche semplicemente quando non si muove. Dal punto di vista tecnologico, l’introduzione del sistema Porsche Advanced Cockpit è da rimarcare, soprattutto visto che va a sfruttare il display touch screen full HD da 12,3 pollici di ultimissima generazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>