Monster 1200 S è il nome della milionesima Ducati

di Alba D'Alberto Commenta

La Ducati ha raggiunto un traguardo importantissimo con la consegna della milionesima moto Ducati, un traguardo molto atteso dalla casa di Borgo Panigale che ci ha tenuto a festeggiare la ricorrenza ribadendo il successo storico di questa eccellenza industriale italiana. La milionesima moto consegnata è la Monster 1200 S.

La consegna della milionesima moto Ducati. Un traguardo atteso e ricercato dalla casa di Borgo Panigale che ha consegnato una Monster 1200 S ad un cliente di Cinisello Balsamo in provincia di Milano. Si tratta di Ernesto Passoni che adesso finirà negli annali della Ducati. L’ufficio stampa dell’azienda aveva comunicato già in fase di ordine che sarebbe stata la milionesima Ducati prodotta e consegnata.

L’evento necessitava di una cerimonia particolare che è stata anche l’occasione per conoscere un ducatista intenditore come Passoni che ha ordinato infatti una moto simbolo di originalità, tecnologia, stile. A consegnarla ci ha pensato Claudio Domenicali, l’Amministratore delegato Ducati Motor Holding in occasione della Audi City Lab di Milano.

La consegna è stata fatta alla presenza di Rupert Stadler, CEO Audi Group e di Luca De Meo, Member of the Board for Marketing and Sales, Audi AG.

La Monster 1200 S è stata prodotta a Borgo Panigale, personalizzata tramite una serigrafia laser che ha aggiunto la numerazione raggiunta dalla produzione aziendale. Durante la cerimonia di consegna Domenicali ha celebrato il marchio dicendo che:

Dal 1946 ad oggi abbiamo progettato, costruito e consegnato ai ducatisti un milione di sogni diventati realtà. La nostra forza è nel lavoro eccezionale che tutti i dipendenti Ducati quotidianamente svolgono in maniera egregia, contribuendo a rendere le nostre moto sempre più belle, uniche e ambite.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>