Nuova Mazda MX-5 facelift

di Alessandro Bombardieri Commenta

La distribuzione dei pesi 50 all'anteriore e 50 al posteriore favorisce il piacere di guida.

A 21 anni di distanza dal debutto, arriva il nuovo facelift per la Mazda MX-5, la piccola spider della casa giapponese, tanto amata dal pubblico.

Esteticamente sono cambiati i paraurti ed i gruppi ottici, mentre nell’abitacolo sono stati utilizzati nuovi materiali ed è stata aggiornata la strumentazione.

Il motore è il solito 2.0 quattro cilindri, che però ha guadagnato 500 giri extra, ed inoltre è stata rivista anche la taratura delle sospensioni.

L’altezza della MX-5 è di soli 1,26 metri però lo spazio interno è buono nonostante questo, infatti anche i più alti possono trovare la posizione ideale di guida, sebbene il volante sia regolabile solo in altezza.

La distribuzione dei pesi 50 all’anteriore e 50 al posteriore favorisce il piacere di guida, grazie anche alla trazione posteriore, che è una caratteristica molto difficile da trovare a questo prezzo. Infatti l’allestimento Fire della MX-5 costa 29.731 euro.

I 160 CV del motore 2.0 entrano subito in azione e fin da 2.000 giri/min la risposta dell’auto è fulminea, ma è solo salendo oltre quota 5.000, fino a 7.500, che si sente il motore tirare al massimo.

Gli pneumatici che monta la nuova MX-5 sono 205/45R17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>