Mazda CX-7, debutto a new York con qualche novità

di Luca Bruno Commenta

Già comparsa in Canada ed in Europa al recente Motor Show di Ginevra, la Mazda CX-7 è apparsa anche tra gli stand del salone di..

Già comparsa in Canada ed in Europa al recente Motor Show di Ginevra, la Mazda CX-7 è apparsa anche tra gli stand del salone di New York.

La nuova CX-7 viene rinnovata con un motore quattro cilindri ad aspirazione naturale da 2,5 litri, che riduce i consumi con un considerevole 8,4 litri per 100 km.

Il crossover compatto viene anche presentato con evidenti ritocchi nella linea estetica che riguardano la bassa griglia anteriore sorridente, in linea con lo stile della casa giapponese, paraurti anteriori e posteriori di nuova concezione ed i cerchi in lega ridisegnati.

All’interno, la CX-7 ridisegna parti della cabina di guida, fornisce un volante con controlli del sistema audio integrati, Bluetooth, un nuovo display multi funzione, ed un restyling del cruscotto.
Nel 2010, oltre al motore 4 cilindri turbo da 2,3 litri 240 CV sarà quindi disponibile per la prima volta il motore quattro cilindri ad aspirazione naturale da 2,5 litri da 161 CV per 6000 giri al minuto, con coppia motrice da 218 Nm.

Disponibile solo a trazione anteriore la vettura sarà abbinata con un cambio automatico a 5 velocità.
Gli ingegneri di Mazda hanno anche migliorato la rigidità del corpo macchina e l’insonorizzazione, ridotto le vibrazioni e ritoccato le sospensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>