Land Rover Discovery Sport presentazione ufficiale

di Alessandro Bombardieri Commenta

È stata presentata nello Spaceport America del Nuovo Messico la nuova Land Rover Discovery Sport, SUV compatto premium che va a rimpiazzare la la Freelander, con una lunghezza di 4,59 metri e una configurazione opzionale 5+2 posti.

Tra le caratteristiche di questo nuovo importante modello si segnalano i 600 mm di profondità di guado e gli angoli di attacco/dosso/uscita rispettivamente di 25, 31 e 21 gradi, con tanto di tecnologia Terrain Response. Sono inoltre disponibili elementi come l’airbag esterno per i pedoni, le sei prese USB interne e moderni ausili alla guida.

Altre novità sono rappresentate dalla scocca leggera in acciaio e alluminio, dall’assale posteriore multilink, dal cambio automatico 9 marce e dal debutto in un secondo momento del nuovo motore turbodiesel ED4 che vanta un livello di emissioni di CO2 pari a soli 119 g/km. La nuova Discovery Sport propone multilink al retrotreno, sistema 4×4 Efficient Driveline e sistema Active Driveline che cambia automaticamente la trazione da 2 a 4 ruote motrici. In abbinamento agli ammortizzatori Adaptive Dynamics MagneRide è disponibile anche la modalità Dynamic che migliora le prestazioni su strada.

La Discovery Sport SD4 rappresenta il top della gamma a gasolio, con il 2.2 quattro cilindri common rail sviluppa 190 CV e 420 Nm, in abbinamento al 9 marce. La velocità massima è di 188 km/h arrivando ai cento orari in circa 8,5 secondi. La variante TD4 dello stesso motore ha 150 CV e la stessa coppia, così come il sistema stop/start. È disponibile anche la versione 2.0 Si4 turbo benzina da 240 CV e 340 Nm con un consumo medio di 6,68 l/100 km.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>