Lamborghini Estoque: per ora niente da fare

di Redazione Commenta

La Lamborghini Estoque era stata una delle più interessanti e gustose promesse del Motor Show di Parigi dello scorso anno, la..

La Lamborghini Estoque era stata una delle più interessanti e gustose promesse del Motor Show di Parigi dello scorso anno, la sua linea elegante ed aggressiva allo stesso tempo aveva infatti affascinato moltissimi visitatori, ed in molti avevano scommesso che avrebbe trovato un posto di riguardo nel segmento delle Coupè a quattro porte.

Però l’ottimismo di Parigi sembra in questi giorni traballare e le ammissioni di Maurizio Reggiani, responsabile della ricerca e dello sviluppo della Lamborghini, fanno capire che per il momento, in attesa di quanto uscirà dal consiglio di amministrazione della VW il progetto è stato messo “in ghiacciaia”.

Sembra che il motivo principale di questo rallentamento dei programmi di produzione sia essenzialmente da addebitare alle cattive condizioni del mercato mondiale, che vacilla sotto i colpi della crisi che investe in maniera pesante anche il settore della produzione automobilistica.


Sebbene, per il particolare tipo di clientela cui la vettura era destinata, ed il numero molto limitato di pezzi prodotti probabilmente non ci sarebbero stati grandi problemi di vendita per questo scattante coupè quattro porte.

Alimentata da motori di indubbia potenza, V10, V8 turbocompresso, V8 ibrido e V12 TDI, le promesse erano che la Estoque Lamborghini avrebbe fatto la sua comparsa negli show room a partire dal 2011, ad un prezzo di circa 150.000 €, un’avversaria pericolosa per le concorrenti nel settore, la Aston Martin Rapide e la Porsche Panamera Turbo.

La notizia naturalmente non potrà che essere accolta con tristezza dai fans della Lamborghini, mentre Aston Martin e Porche probabilmente ne gioiranno. Del destino della Estoque probabilmente se ne riparlerà appena le condizioni del mercato cominceranno a migliorare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>