Jaguar C-X16 rivelata per il Salone di Francoforte 2011

di Alessandro Bombardieri Commenta

Jaguar ha svelato il concept C-X16

Jaguar ha tolto i veli alla nuova C-X16, coupè ibrida a trazione posteriore che farà il suo debutto ufficiale fra pochi giorni al Salone di Francoforte 2011.

L’auto è una due posti secchi che conferma le intenzioni di Jaguar di creare una rivale per la Porsche 911 da circa 50mila sterline (circa 57mila euro), che dovrebbe andare in produzione verso la fine del prossimo anno.

Il concept che sarà esposto a Francoforte non anticipa solamente il nuovo modello che debutterà il prossimo anno ma anche lo stile che seguirà la casa britannica con le prossime auto. Inoltre anche il sistema di propulsione ibrida sarà ripreso su altri modelli Jag.

Uno degli obiettivi della nuova C-X16 è quello di esprimere leggerezza, come affermato dagli stessi designer. La C-X16 è costruita sulla piattaforma in alluminio della prossima XK, ma con un passo più corto, pari a 2622 mm.

DIMENSIONI – La Jaguar C-X16 misura 4,45 metri in lunghezza, 2,05 in larghezza e 130 cm in altezza. Come anticipato il passo è di 2622 mm, il peso complessivo sarà di 1.600 kg, ripartito 50:50 tra anteriore e posteriore.

JAGUAR XK MY 2012

SISTEMA IBRIDO – Il motore è un 3.0 V6 turbo da 380 CV e 450 Nm di coppia massima, montato all’anteriore. In abbinamento è presente il nuovo sistema start-stop di Jaguar, denominato Twin Solenoid Starter, ed è abbinato al cambio ZF automatico ad otto marce.
Il motore elettrico è integrato nella scatola del cambio, e tramite un pulsante sul volante permette di aumentare la potenza di 95 CV e 235 Nm per 10 secondi. Questo sistema chiamato “push to pass” è molto simile all’omonimo sistema usato nella Indycar per sorpassare e ricorda anche il KERS delle Formula 1.

PRESTAZIONI – La C-X16 passa da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi e raggiunge i 300 km/h di velocità massima. Da 80 a 120 km/h la ripresa avviene in soli 2,1 secondi. Nella sola modalità elettrica la velocità massima è di 80 km/h. Le emissioni dichiarate sono di 165 g/km di CO2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>