Risultati gara Formula 1 Brasile 2011: vince Webber, Alonso quarto

di Alessandro Bombardieri Commenta

Prima vittoria stagionale di Webber proprio nell'ultima gara...

Mark Webber ha vinto il Gran Premio del Brasile 2011 di Formula 1, l’ultimo della stagione. Il pilota australiano della Red Bull ha così centrato proprio all’ultima gara il primo successo stagionale.

Per la scuderia anglo-austriaca si tratta di doppietta, grazie anche al secondo posto portato a casa da Sebastian Vettel, nonostante problemi al cambio accusati dal pilota tedesco per tutta la corsa. E’ la terza doppietta stagionale per la Red Bull.


Webber ha preso il comando della gara proprio in seguito ai problemi di Vettel, che ha lasciato passare molto agevolmente il compagno di squadra. Misteriosamente poi il tedesco ha portato a termine la gara senza mostrare problemi apparenti, anzi, girando anche su tempi molto buoni.

Il podio comunque è completato da Jenson Button su McLaren, il quale ha superato la Ferrari di Fernando Alonso, finito quarto, nell’ultimo stint dove tutti avevano gomme medie, quelle con cui la Rossa è sempre andata peggio per tutto l’anno. Felipe Massa non è riuscito ad andare oltre il quinto posto nemmeno davanti al pubblico di casa.

Al sesto posto si è piazzato Adrian Sutil con la Force India, davanti a Nico Rosberg su Mercedes, Paul Di Resta sull’altra Force India, Kamui Kobayashi su Sauber e Vitaly Petrov su Renault. Tra i ritirati c’è anche Lewis Hamilton, costretto a parcheggiare la sua monoposto per problemi al cambio.

Con questi risultati Alonso non solo perde il secondo posto nella classifica piloti 2011 ma addirittura finisce quarto. Button chiude in seconda posizione dietro a Vettel, mentre Webber è terzo.

Risultati gara

1. Mark Webber RBR-Renault
2. Sebastian Vettel RBR-Renault +16.9 secondi
3. Jenson Button McLaren-Mercedes +27.6 secondi
4. Fernando Alonso Ferrari +35.0 secondi
5. Felipe Massa Ferrari +66.7 secondi
6. Adrian Sutil Force India-Mercedes +1 giro
7. Nico Rosberg Mercedes +1 giro
8. Paul di Resta Force India-Mercedes +1 giro
9. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari +1 giro
10. Vitaly Petrov Renault +1 giro
11. Jaime Alguersuari STR-Ferrari +1 giro
12. Sebastien Buemi STR-Ferrari +1 giro
13. Sergio Perez Sauber-Ferrari +1 giro
14. Rubens Barrichello Williams-Cosworth +1 giro
15. Michael Schumacher Mercedes +1 giro
16. Heikki Kovalainen Lotus-Renault +2 giri
17. Bruno Senna Renault +2 giri
18. Jarno Trulli Lotus-Renault +2 giri

19. Jerome d’Ambrosio Virgin-Cosworth +3 giri
20. Daniel Ricciardo HRT-Cosworth +3 giri
Rit. Vitantonio Liuzzi HRT-Cosworth +10 giri
Rit. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes Cambio
Rit. Pastor Maldonado Williams-Cosworth +45 giri
Rit. Timo Glock Virgin-Cosworth +50 giri

Classifica piloti

1. Sebastian Vettel RBR-Renault  392
2. Jenson Button McLaren-Mercedes 270
3. Mark Webber RBR-Renault 258
4. Fernando Alonso Ferrari 257
5. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 227
6. Felipe Massa Ferrari 118
7. Nico Rosberg Mercedes 89
8. Michael Schumacher Mercedes 76
9. Adrian Sutil Force India-Mercedes 42
10. Vitaly Petrov Renault 37
11. Nick Heidfeld Renault 34
12. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 30
13. Paul di Resta Force India-Mercedes 27
14. Jaime Alguersuari STR-Ferrari 26
15. Sebastien Buemi STR-Ferrari 15
16. Sergio Perez Sauber-Ferrari 14
17. Rubens Barrichello Williams-Cosworth 4
18. Bruno Senna Renault 2
19. Pastor Maldonado Williams-Cosworth 1
20. Pedro de la Rosa Sauber-Ferrari 0
21. Jarno Trulli Lotus-Renault 0
22. Heikki Kovalainen Lotus-Renault 0
23. Vitantonio Liuzzi HRT-Cosworth 0
24. Jerome d’Ambrosio Virgin-Cosworth 0
25. Timo Glock Virgin-Cosworth 0
26. Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 0
27. Daniel Ricciardo HRT-Cosworth 0
28. Karun Chandhok Lotus-Renault 0

Classifica costruttori

1. RBR-Renault 650
2. McLaren-Mercedes 497
3. Ferrari 375
4. Mercedes 165
5. Renault 73
6. Force India-Mercedes 69
7. Sauber-Ferrari 44
8. STR-Ferrari 41
9. Williams-Cosworth 5
10. Lotus-Renault 0
11. HRT-Cosworth 0
12. Virgin-Cosworth 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>