GP Messico, Verstappen si fa sfilare la pole sul più bello da Ricciardo

di Gtuzzi Commenta

È Daniel Ricciardo a sorprendere tutti, soprattutto il suo compagno di squadra Max Verstappen e a mettere il turbo negli ultimi secondi delle prove ufficiali del GP Messico 2018. Ricciardo mette dietro di lui tutti i big e conquista la pole position del Gran Premio sudamericano. Stavolta non c’è nulla da fare nemmeno per Lewis Hamilton, a cui manca pochissimo per laurearsi campione del mondo, terzo in qualifica, sempre comunque davanti a Vettel, quarto.

GP Messico: Verstappen aveva guidato tutte le prove

Solo ventisei millesimi: questi sono stati sufficienti a Ricciardo per avere la meglio su Verstappen, che era stato praticamente sempre davanti durante tutte le diverse sessioni. La Red Bull, ancora una volta, conferma di essere probabilmente il team più veloce su questo tracciato. In seconda fila ci saranno Hamilton e Vettel, mentre subito dopo i comprimari Bottas e Raikkonen.

Hamilton, terzo, precede Vettel

Le prime dieci posizioni sono completate con le due Renault e con le due Sauber, nono e decimo con Leclerc ed Ericsson. Durante la qualifica 2, gran parte dei big non presenta alcun problema sfruttando le gomme Ultrasoft, che sono quelle che poi utilizzeranno anche per la partenza di domani. Sempre Verstappen davanti a tutti in Q2 e il suo compagno di squadra Ricciardo quarto. Più indietro Raikkonen, mentre sono rimasti fuori dall’ultima qualifica Ocon, Alonso, Hartley, Perez e Gasby.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>