GP Messico, davanti le Red Bull, senza acuti Vettel e Hamilton

di Gtuzzi Commenta

gp del messico

Prima sessione di prove libere nel GP Messico, con Vestappen che finisce davanti a tutti, imponendosi in modo autoritario. Ed effettivamente è un bel passo quello che hanno le Red Bull su questo tracciato. Sia Max Verstappen, al primo posto, che Ricciardo, appena dietro di lui, hanno fatto dei tempi veramente rapidissimi.

GP Messico, sfrecciano Verstappen e Ricciardo

Dietro le due Red Bull in questo primo turno di prove libere del GP Messico di F1, troviamo le due Renault. Carlos Sainz e Nico Hulkenberg, infatti, si sono classificati rispettivamente terzo e quarto, subendo un distacco di poco superiore al secondo. Subito dopo ecco spuntare le due Mercedes, a cui si sono accodate, come tempi ovviamente, le due Ferrari di Vettel e Raikkonen.

Mercedes e Ferrari lavorano sulle ultrasoft

La sessione inaugurale del weekend messicano ha messo in evidenza anche un altro dato di fatto. Le due scuderie che si stanno giocando il titolo hanno lavorato per molto più tempo con le gomme ultrasoft rispetto a Renault e Red Bull che, invece, hanno preferito girare con le morbide ipersoft. Non cambia la situazione in casa Toro Rosso, che continua a soffrire di numerosi problemi legati alla power unit. Sono otto le sostituzioni in stagione e Gasly verrà retrocesso addirittura di 15 posizioni sulla griglia di partenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>