Gp Bahrain: LeClerc super pole position, poi Vettel e Hamilton

di Gtuzzi Commenta

Era tanto attesa è finalmente è arrivata: stiamo parlando della prima pole position dell’anno in casa Ferrari. A strapparla, però, dalle grinfie della Mercedes non è stato Sebastian Vettel, ma il suo compagno di squadra, il giovanissimo Leclerc, autore di un giro davvero strabiliante, l’unico in grado di scendere nelle qualifiche ufficiali sotto il muro dell’1’28.

Gp Bahrain, prove ufficiali: doppietta Ferrari

Nel Gp Bahrain, la Ferrari ritorna sui livelli che tutti si aspettavano, anche se le due Mercedes sono sempre lì, prontissime a sfruttare ogni potenziale passo falso delle due monoposto in rosso. Vettel, infatti, è riuscito a piazzarsi secondo, battendo per qualche millesimo il campione del mondo in carica, Lewis Hamilton. Al quarto posto troviamo Bottas, con l’altra Mercedes.

Record della pista per Leclerc

Charles Leclerc è stato veramente un fulmine: il pilota monegasco ha stampato un bel record della pista, cogliendo la prima pole position della sua carriera, ed è il secondo più giovane ad ottenere una pole nella storia della F1. Vettel si è preso ben tre decimi, anche se probabilmente ha inciso il fatto di aver sprecato un treno di gomme in fase di Q2. In gara, però, non bisognerà fare calcoli: ci sarà da spingere per tutta la gara per riportare la Ferrari in alto sul podio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>