Formula 1, a Montmelò la rossa di LeClerc sfreccia che è un piacere!

di Gtuzzi Commenta

È arrivata anche la seconda giornata di test a Montmelò ed è subito lampante come il pilota monegasco, nuovo “secondo” alla Ferrari abbia già impressionato con la sua determinazione. Alla pausa pranzo, infatti, Leclerc è stato il pilota più veloce, riuscendo a battere Magnussen e Giovinazzi con l’Alfa Romeo.

Formula 1, primi test anche per Hamilton

Per quanto riguarda il campione del mondo in carica, Lewis Hamilton, è stata una sessione priva di forzature e con la sua Mercedes è rimasto a quasi due secondi dalla rossa. Anche se c’è da dire come il tempo di Leclerc sia stato effettivamente notevole, anche se di un decimo più alto rispetto a quello stabilito ieri da Sebastian Vettel.

Si lavora anche sull’affidabilità in casa Ferrari

Leclerc ha concluso la bellezza di 73 giri: un’ulteriore conferma di come si stiano facendo passi in avanti importanti circa l’affidabilità della nuova monoposto, contando che ieri Vettel ha realizzato ben 169 giri. Tanti giri per Lewis Hamilton, che ha staccato il settimo tempo con gomma morbida, completando però 74 giri e un gran numero di test e prove sull’aerodinamica. Chi è sembrato in difficoltà è Ricciardo, che è finito in testacoda alla fine del rettilineo su cui è posto il traguardo: considerando come abbia ceduto il flap mobile del Drs, in casa Renault sono giustamente preoccupati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>