Fisker Karma produzione sospesa

di Gtuzzi Commenta


Si prospetta una fine di 2012 decisamente negativa per il marchio Fisker: infatti, in seguito alla perdita di 320 modelli di Karma per via dell’uragano Sandy, che si è abbattuto sugli Usa, il costruttore californiano ha dovuto per forza di cose sospendere la produzione della sua vettura ibrida per colpa di una situazione che non dipende in via diretta dal marchio stesso.
Infatti, la produzione del nuovo modello Karma è stata bloccata per via del fatto che non sono più disponibili le batterie che verranno inserite all’interno delle nuove vetture lanciate sul mercato.

FISKER ATLANTIC PRODUZIONE RIMANDATA
Senza ombra di dubbio, tale situazione è causata dalla ditta A123 Systems, che realizza e lancia sul mercato il gruppo di batterie che viene utilizzato dalla Karma: per via di importanti problemi sotto il profilo finanziario, la società è sull’orlo del fallimento.
La ditta A123 Systems, quindi, sta attraversando una delicata fase di riacquisto e ci sono già diversi compratori che hanno intenzione di farsi avanti, come ad esempio il gruppo Johnson Controls e la società cinese Wanwiang.

FISKER KARMIA PIU’ DI MILLE AUTO VENDUTE

Il marchio Fisker, in compagnia di tante altre case costruttrici di automobili, deve per forza di cose aspettare il termine della procedura di riacquisto della ditta fornitrice delle batterie, prima di poter dare il via libera alla ripresa della produzione della Karma.
Fino ad ora non è stata rilasciata alcuna novità in merito ad una possibile ripresa della produzione e i nuovi clienti del marchio Fisker dovranno aspettare ancora un po’ prima di poter avere tra le mani la nuova ibrida Karma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>