TwinAir 1.0 aspirato da 65 CV in arrivo sulla Fiat 500

di Alessandro Bombardieri Commenta

Prima della fine dell’anno in corso debutterà nella gamma propulsori della Fiat 500 anche il motore TwinAir nella variante 1.0 di cilindrata, aspirato con potenza di 65 CV.


La nuova versione si posizionerà nella gamma 500 al di sotto della variante con il motore bicilindrico TwinAir turbo 0.9 litri da 85 CV, andandosi ad affiancare di fatto al motore 1.2 litri aspirato da 69 CV. Quest’ultimo propulsore potrebbe rimanere in vendita ancora per qualche tempo come entry level e come base per la versione bifuel Easy Power a benzina e gpl, per poi sparire dal listino.

Il debutto del TwinAir 1.0 aspirato da 65 CV (disponibile ora solamente sulla Panda in alcuni mercati esteri) sulla 500 andrà a completare la gamma del bicilindrico, insieme al debutto su diversi modelli della versione 1.0 turbo da 105 CV. La cilindrata del TwinAir aspirato è di 964 cc contro gli 875 cc dello 0.9, ottenuta aumentando sia l’alesaggio sia la corsa dei pistoni. La coppia massima è pari a 88 Nm a 3.500 giri al minuto, i valori di emissioni dovrebbero essere uguali a quelli della Panda con lo stesso propulsore: 99 g/km e 95 g/km per la variante con Start&Stop.

NUOVA FIAT 500S

Nel corso del 2013 però ci sarà anche il debutto del motore bicilindrico TwinAir nella più potente versione 0.9 litri turbo da 105 CV. Ad oggi questa variante del piccolo motore del Gruppo Fiat è montata solamente sulla 500L, ma durante l’anno sarà resa disponibile anche per Fiat 500, Fiat Punto e Alfa Romeo MiTo. Il TwinAir più potente ha una coppia massima di 145 Nm a 2.000 giri al minuto, secondo i dati già ufficializzati dalla Casa italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>