Fiat in fase di sviluppo un nuovo motore V8 turbodiesel

di Gtuzzi Commenta


E’ arrivato il momento della svolta per il marchio italiano Maserati: infatti, dopo aver tolto i veli alla nuova Ghibli durante l’edizione 2013 del Salone di Shanghai, il costruttore premium nostrano ha svelato anche la prima motorizzazione diesel per il suo ultimo esemplare rilasciato in commercio.
La nuova Maserati Ghibli, infatti, verrà rilasciata sul mercato anche nella versione spinta da un motore V6 da 3 litri diesel con sovralimentazione.
Al momento, però, le ultime indiscrezioni portano a pensare che una nuova motorizzazione sia in fase di sviluppo: si tratterebbe di un motore diesel dalla potenza ancora maggiore.

NUOVA FIAT 500XL SPIATA
I colleghi americani di Cars & Driver hanno messo in evidenza come il marchio Fiat sia attualmente al lavoro sullo sviluppo di un nuovo propulsore V8 da 4 litri turbodiesel, che avrebbe la capacità di raggiungere una potenza complessiva intorno ai 365 cavalli e 622 Nm di coppia massima.
Giusto per fare un semplice confronto, l’attuale motore V6 da 3 litri è in grado di erogare una potenza complessiva intorno ai 275 cavalli e 600 Nm di coppia massima.
Questo nuovo motore interamente italiano potrà contare anche sul dispositivo di iniezione diretta con tecnologia Fiat Multijet.

FIAT 500 GQ RIVELATA

Questi sistemi di nuova generazione dovrebbero permettere di ridurre ancora di più le emissioni di anidride carbonica e, al contempo, abbattere anche i consumi.
Fino ad ora, le indiscrezioni fanno riferimento ad un consumo di carburante che si dovrebbe aggirare intorno a 7,8 litri ogni 100 chilometri per il nuovo motore V8 turbodiesel.
Nel caso in cui tale progetto venga terminato, i rumors sostengono che potrebbe arrivare sul mercato nel 2016 e spingere la nuova Ghibli e, in futuro, anche alla Quattroporte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>