Gruppo FCA, entro il 2022 l’addio alle auto a diesel?

di Gtuzzi Commenta

gruppo FCA

Per ora non è giunto alcuna comunicazione in via ufficiale. Quindi, è bene ricondurre tutte queste voci a dei normalissimi rumors che, fino a questo momento, non sono stati nemmeno confermati. Il Financial Times, però, è sicuro che il gruppo FCA avrebbe deciso di abbandonare la produzione di auto diesel entro il 2022.

La scelta del gruppo FCA

Una scelta particolarmente importante quella del gruppo torinese, che sarebbe tendenzialmente legata alla clamorosa riduzione della domanda di auto a diesel e dei costi sempre più elevati per fare in modo che la tecnologia possa essere rispettosa delle varie norme sulle emissioni nocive. E tale scelta comprenderebbe praticamente tutti i vari brand del gruppo. E, addirittura, sarebbe già presente all’interno del nuovo programma finanziario che verrà comunicato durante il prossimo mese di giugno.

L’ultimo colosso a non aver preso ancora posizioni sulle auto a diesel

Per il momento non ci sono conferme relative ai rumors riportati dal Financial Times. Quel che è certo è che già Toyota aveva optato per questa via, comunicando ufficialmente nel 2017 che non lancerà sul mercato altri modelli spinti da propulsori diesel. Per ora, quindi, il gruppo FCA è l’unico marchio che non ha ancora scelto tale “via” per abbandonare questa tipologia di carburante, dopo che pure Volkswagen ha optato per questa soluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>