Il corso Pilota Ferrari, un’occasione unica

di Alba D'Alberto Commenta

La Ferrari propone a tutti i clienti un’occasione unica, quella di diventare piloti Ferrari assorbendo l’esperienza di chi giorno dopo giorno è protagonista nel settore della guida sportiva

Tutti i corsi per chi desidera diventare un “pilota Ferrari”.

Il corso Pilota Ferrari, disponibile esclusivamente per i clienti, offre l’opportunità di partecipare a diversi e successivi livelli di corso, che offrono contenuti sempre più tecnici e complessi, da affrontare con l’esperienza, la sensibilità e la tecnica di guida acquisite durante le precedenti esperienze.

Il Corso Pilota Sport Ferrari offre un programma completo e progressivo di istruzione focalizzata sul dare ai partecipanti una visione globale delle tecniche di guida sportiva. Il Corso Pilota è un programma d’istruzione intensivo, didatticamente comprovato e testato.

C’è anche il Corso Pilota Avanzato Ferrari è un corso di guida sportiva riservato ai clienti Ferrari che hanno già completato il Corso di guida sportiva. I partecipanti impareranno a guidare vetture Ferrari spinte alla loro massima capacità ed acquisiranno competenze avanzate nella guida veloce e riguardo il controllo del veicolo, grazie ad ulteriori istruzioni e ad un eccellente rapporto partecipante/istruttore.

Il Corso Pilota Ferrari Evoluzione è un corso di sport/corsa appositamente sviluppato dalla Ferrari. Considerato il contenuto tecnico avanzato su cui si basano le sessioni di guida, il corso Evoluzione è aperto solo ai piloti che hanno già completato il Corso Pilota Ferrari Avanzato.

Il Corso Challenge è il più severo di tutti i corsi Pilota Ferrari e riassume i concetti di guida sportiva sviluppati nei tre livelli precedenti. Il corso è stato progettato per offrire al cliente un servizio altamente professionale e tecnicamente evoluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>