Internet anche in auto

di Gabriele Commenta

E’ una conseguenza inevitabile, la nostra quotidianità è legata a doppio filo con la grande rete. Troppi gesti..

E’ una conseguenza inevitabile, la nostra quotidianità è legata a doppio filo con la grande rete. Troppi gesti comuni, dalla ricerca di un numero di telefono o al reperimento di una qualsiasi informazione avvengono in maniera istintiva sul web.

Al momento solo pochi pionieri del tuning hanno realizzato e montato in auto i cosiddetti CAR PC e con adattatori USB, provvisti di sim telefonica hanno portato internet nelle loro auto.


Una proposta interessante è stata fatta da una azienda americana che ha proposto Autonet, un router WiFi da installare sull’automobile, facendola diventare un vero Hotspot a quattro ruote. Certo questo sistema richiede comunque un terminale wi-fi, un notebook o un palmare, per la navigazione, ma risolve il grosso problema della connessione e i passeggeri possono godere di tutti i servizi di internet come se si trovassero a casa o in un internet cafè.

Attualmente il sistema è in fase di test per risolvere il problema della perdita di segnale durante gli spostamenti tra un hotspot e l’altro.


Che internet in auto tra qualche anno sarà la normalità, un accessorio di uso comune come l’autoradio, lo confermano gli sforzi delle grandi case verso lo sviluppo di tecnologie wi-fi. Abbiamo visto recentemente il sistema ConnectDrive di BMW, che sfruttando una rete wireless per le informazioni sul traffico in real time, la utilizzerà anche per internet.

Anche Ford sta mettendo a punto il sistema Flex, che prevede l’inclusione della connessione internet nel sistema di entertainment di una automobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>