Buick Riviera Concept svelata a Shanghai

di Gtuzzi Commenta


Il marchio americano Buick non è certamente molto diffuso in Europa: infatti, si può considerare noto solamente per gli appassionati delle vetture d’oltre oceano.
Ad ogni modo, questa divisioen di General Motors è piuttosto attiva sul mercato americano, ma anche in Cina, terra in cui Buick è un marchio particolarmente benvoluto dalla comunità cinese.
Proprio durante l’attuale edizione del Salone di Shanghai 2013, ecco che Buick ha preso la decisione di svelare un nuovo prototipo che prende un nome già conosciuto, dal momento che si tratta di una concept car che era già stata svelata diversi anni fa, nel 2007.

HENNESSEY VENOM GT E’ LA PIU’ VELOCE AL MONDO
Il nuovo prototipo Buick Riviera si caratterizza per avere una struttura piuttosto futuristica, con pochi elementi ancorati alle linee attualmente presenti sul mercato: è interessante mettere in evidenza la presenza dei gruppi ottici dalla colorazione blu, ma ci sono anche i cerchi in lega dalle dimensioni piuttosto notevoli che fanno un’ottima impressione, senza ovviamente dimenticare l’enorme tetto panoramico che è stato sviluppato interamente in vetro.
A dare la spinta a questo nuovo prototipo Buick Riviera Concept, secondo le ultime indiscrezioni, ci sarebbe una motorizzazione ibrida piuttosto all’avanguardia, almeno in base a quanto riferito ultimamente dal marchio americano.

BUICK LACROSSE 2014 DEBUTTERA’ A NEW YORK

Infatti, il marchio Buick starebbe facendo riferimento al motore ripreso dalla Chevrolet Volt. Quindi, questa nuova vettura futuristica potrebbe contare sul sistema W-PHEN: in pratica, si potrebbe muovere sia grazie alla motorizzazione ibrida che con quella full elettrica.
Secondo gli ultimi rumors, la nuova Buick Riviera Concept avrebbe la capacità di ricaricarsi wi-fi, sfruttando una nuova tecnologia di ricarica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>