BMW M, il futuro è segnato con motori ibridi ed elettrici!

di Gtuzzi Commenta

Nel futuro della serie BMW M ci saranno motorizzazioni ibride e forse anche 100% elettriche.

Per la serie BMW M potrebbero aprirsi presto le porte dell’ibrido e pure dell’elettrico. Si tratta dell’importante novità che riguarda il marchio tedesco, ma anche un percorso evolutivo necessario da affrontare. Le auto potenti e dalle prestazioni importanti sono destinate ad essere rivoluzionate dai sistemi ibridi o dalle tecnologie elettriche.

BMW M: il destino è segnato, ma ci sono diversi problemi

Secondo quanto riportato da Frank Van Meel, CEO della parte sportiva del colosso BMW, le tecnologie ibride saranno funzionali non ad un miglioramento dei consumi, ma all’incremento delle prestazioni. Per il momento, però, si parla di un progetto solamente in linea teorica. Infatti, all’atto pratico, sono ancora numerosi i problemi da risolvere. Ad esempio, la difficoltà che riguarda il rapporto tra potenza e peso che la tecnologia ibrida porterebbe con sé sono notevoli. Ad ogni modo, secondo Van Meel, i sistemi ibridi rappresentano solamente la prima parte di un progetto che prevede il completo passaggio all’elettrico.

Attenzione alle richieste della clientela

Le strade della BMW M e dei sistemi ibridi si incontreranno, però, solamente in un caso. Ovvero quando le tecnologie ibride riusciranno a garantire un incremento delle prestazioni, senza però incidere sia sul peso che sull’handling delle vetture di questa serie. L’obiettivo per BMW è chiaro: soddisfare la clientela, che non vuole un’eliminazione dei classici propulsori a diesel o benzina, ma un incremento delle prestazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>