Auto sportive low cost, le 10 che ci piacciono di più – seconda parte

di Redazione Commenta

Ci sono tantissime auto sportive in circolazione, tantissime auto che molti sportivi e non vorrebbero tenere in garage perché è bello fregiarsi di avere una macchina che sfreccia e colpisce, che oltre ad essere utile per gli spostamenti è importante per darsi un tono. 

Dopo una prima parte dedicata alle 5 auto sportive più belle, adesso passiamo ad altre 5 auto che ci piacciono ugualmente anche se nelle caratteristiche sembrano performanti delle altre. In comune con il resto del parco macchine già presentato hanno in comune il fatto di essere low cost.

Da 6 Sicuro il riepilogo delle caratteristiche delle auto che abbiamo scelto complete dei prezzi di base. 

Hyundai Genesis Coupé. Una delle due sole non giapponesi è la sportiva che per tanti anni i sudcoreani han sognato. E poi realizzato, con pieno successo. Ci sono un quattro cilindri 2.0 Turbo da 213 cv, e un V6 3.8 da 303 cv che garantiscono potenza; ma soprattutto, è una sportiva talmente rifinita e accessoriata al suo interno, che non esistono optional a pagamento: è tutto di serie, a partire da 38.000 euro!

Scion tC. Si, è vero che in un modo o in un altro siamo sempre nella famiglia Toyota, ma non è colpa nostra se sono i migliori. Il marchio creato per il mercato USA produce questa coupé con motore aspirato da 180 cv, e recentemente ha presentato la serie limitata Release 9.0 ancora più sportiva, e pensata decisamente per un target giovane. Anche nel prezzo: 22.000 per una superaccessoriata.

Mazda MX-5. Sul mercato dal 1989, è un’istituzione, è la spider più venduta di sempre. Arrivata oggi alla quarta serie, è diventata ancora più compatta e leggera (appena 100 kg circa su 392 cm di lunghezza), con un abitacolo piccolo ma confortevole abbinato a una buona potenza che la rende amatissima da sempre. I prezzi variano dai 25.300 ai 30.000 scarsi per la 2.0 Sport (161 cv, 118 kw).

Peugeot RCZ. Sì, vista lateralmente ricorda parecchio la succitata TT; sì, forse la casa francese non viene spesso associata al concetto di “sportivo”. Eppure parliamo di un’auto che, nella sua versione R (41.850 euro di listino), monta un motore 1.6 turbo da 270 cavalli, ossia una delle stradali con la più alta potenza specifica in assoluto! E se ci accontentiamo della versione da 156 cv, ci basteranno addirittura 27.500 euro.

Mercedes-Benz SLK. Ebbene sì, anche la Mercedes. Bastano 41.764 per la 200 Sport, oppure 48.322 per la 300 Sport G-Tronic: motore a 6 cilindri a V da 2996 cm3 per rendere ancora più esaltante guidare un’autentica istituzione del mondo delle spider. Attenzione però: per imparare tutti i comandi presenti sulla plancia, è necessario prima studiare seriamente un po’…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>