Alfa Romeo Giulietta Riders dedicata ai motociclisti

di Alessandro Bombardieri Commenta

spot-alfa-romeo-giulietta-riders_1

A partire da oggi 8 aprile 2014 è disponibile nelle concessionarie Alfa Romeo la nuova Giulietta Riders, ossia in un allestimento speciale pensato in particolare per gli amanti delle due ruote.

Di serie sulla Giulietta Riders sono presenti sensori di parcheggio anteriori e posteriori, fari bi-xenon adattivi, fendinebbia, cerchi in lega da 16 pollici e sistema UConnect Nav. Quest’ultimo, forte di uno schermo touchscreen da 6,5 pollici, dispone di navigazione satellitare in 3D, Bluetooth, Aux-In, USB, comandi vocali e funzionalità streaming audio. Rispetto alla Giulietta Progression, la Riders ha un sovrapprezzo di 1.450 euro a fronte però di un valore in dotazioni pari a circa 3.500 euro. Saranno disponibili i motori 1.4 TB da 120 CV (23.650 euro), 1.6 Multijet II da 105 CV (25.350 euro) e 1.4 TB GPL da 120 CV (25.900 euro).

Dallo scorso mese di febbraio la Giulietta Quadrifoglio Verde monta il 1.750 della 4C, con i suoi 240 CV di potenza massima. Il motore turbo benzina quattro cilindri, costruito in alluminio e alimentato a iniezione diretta, viene proposto in abbinamento al doppia frizione Alfa Tct a sei marce. Secondo quanto dichiarato da Alfa Romeo, l’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede 6,6 secondi, mentre la velocità massima raggiungibile è pari a 240 km/h. È stato introdotto anche un nuovo sistema d’aspirazione per migliorare il sound.

Sulla Giulietta QV sono proposte le nuove colorazioni Rosso Alfa e Rosso Competizione tristrato, oltre al Grigio Magnesio opaco, che sarà riservata ai 500 esemplari della Limited Edition di lancio. Nell’abitacolo fanno il loro esordio il nuovo volante, un nuovo quadro strumenti con grafica specifica e logo “QV”, e i nuovi sedili sportivi con poggiatesta integrato, rivestiti in pelle e Alcantara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>