Alfa Romeo 4C al Salone di Francoforte 2011

di Alessandro Bombardieri Commenta

Alfa Romeo porterà anche a Francoforte il concept 4C.

Alfa Romeo porterà al Salone di Francoforte 2011 (15-25 settembre) il concept della 4C già svelato al Salone di Ginevra all’inizio di quest’anno. La coupé due posti, motore centrale, sarà identica a quella del salone ginevrino, a parte per il colore della carrozzeria che sarà uno speciale Fluid Metal argento metallizzato.

La casa del Biscione ha confermato le intenzioni di produrre la 4C, la quale secondo i piani dovrebbe andare in vendita nei concessionari già il prossimo anno.

La 4C con motore centrale dovrebbe essere lunga circa 4 metri, avere un passo leggermente inferiore a 2,4 metri ed una potenza superiore ai 200 CV. Dovrebbe essere inoltre il primo modello di una serie di auto sportive che il gruppo Fiat intende realizzare durante i prossimi anni.

PESO – Uno dei punti di forza della nuova 4C è senza dubbio il peso, infatti grazie all’utilizzo di materiali molto leggeri quali fibra di carbonio ed alluminio per la struttura dell’auto, il peso a vuoto della 4C dovrebbe essere di soli 850 kg.

MOTORE – Il motore dell’Alfa 4C sarà il 1750 turbo a iniezione diretta di benzina già montato sulla Giulietta Quadrifoglio Verde, dove eroga 235 CV. Il propulsore sarà abbinato al cambio TCT a doppia frizione.

Grazie al peso contenuto ed alla potenza sicuramente superiore ai 200 CV, Alfa Romeo promette un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi ed una velocità massima di oltre 250 km/h.

[ALFA ROMEO 4C CONCEPT A GINEVRA]

MECCANICA – All’anteriore la 4C avrà sospensioni a quadrilatero, al posteriore sarà usato lo schema MacPherson. La distribuzione dei pesi è di 40/60. Anche sulla 4C sarà presente la tecnologia DNA, che permette di modificare le risposte di sospensioni, sterzo e acceleratore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>